Articoli

Consorzio della Finocchiona Igp tra i protagonisti della prima edizione del Buy Food

Siena, 7 Giugno 2019 – La Finocchiona è la Regina dei salumi toscani, quella che nella gastronomia toscana spicca di più per sapore, profumi e unicità. Mangiarne una fetta è come fare un viaggio nella Toscana più autentica e verace, quella delle tradizioni contadine, dei borghi meno conosciuti e degli scorci più nascosti. Con il riconoscimento del marchio IGP, l’Unione Europea attesta il rapporto unico che esiste tra l’insaccato Finocchiona e la regione Toscana.
Il Consorzio di tutela, che ha come obiettivo la valorizzazione, la promozione e la tutela della Finocchiona IGP in Italia e all’estero, sarà presente al Buy Food 2019, la prima vetrina internazionale dedicata ai prodotti Dop, Igp e Agriqualità della Toscana nata allo scopo di ampliare la conoscenza e la commercializzazione dei prodotti alimentari made in Tuscany.
Ad ospitare l’edizione numero zero della manifestazione, venerdì 7 giugno, sarà Siena (nel complesso di Santa Maria della Scala), una delle città che guida la classifica del valore prodotto in termini di food&wine in Toscana e in Italia. Durante la manifestazione sarà possibile assistere a show cooking, approfondimenti e incontri b2b tra aziende e buyer, secondo un fitto calendario di appuntamenti generati da un sistema di matching che incrocia i loro rispettivi profili.

La Finocchiona IGP alla IV edizione di “Food & Wine In Progress”

Stazione Leopolda – Firenze, 01 – 02 Dicembre 2018:

Il Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP parteciperà alla due giorni fiorentina dedicata alle eccellenze del territorio e sarà protagonista dell’“Experience” di domenica pomeriggio, il focus a cura di URCT – Unione Regionale Cuochi Toscani – che vedrà sette chef alternarsi nell’elaborazione di sette ricette a base di Finocchiona IGP. A seguire i suggerimenti di Ais – Associazione italiana Sommelier – per proporre l’abbinamento migliore.

I cuochi protagonisti dell’Experience sono: Leonardo Baldi, Manuel Boccuzzi, Elisa Masoni, Cristian Civale, Ferdinando Lorenzetti, Shady Hasbun, Mazzucato Argentina

“Siamo contenti di partecipare per la seconda volta a Food & Wine In Progress, evento di qualità e di grande successo – afferma Alessandro Iacomoni, presidente del Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP- Per noi è importante anche il target a cui si rivolge la manifestazione perché il Consorzio sta collaborando con i ristoratori per creare nuove ricette e far comprendere che la Finocchiona IGP è un prodotto versatile. Per questo abbiamo intrapreso una collaborazione con L’Unione Cuochi Toscani e l’ultimo esempio è il recente contest presso la Fondazione Zeffirelli dove due squadre di Chef, i Guelfi e i Ghibellini, si sono sfidati creando piatti gustosi e stimolanti”.

“Con Chef Shady – continua Francesco Seghi, direttore del Consorzio – la finocchiona è stata protagonista di un piatto creato dai ragazzi della scuola alberghiera Vegni di Cortona in occasione di una gara tra istituti alberghieri che si è svolta al FICO di Bologna. La Finocchiona IGP è stata scelta come eccellenza del territorio e cucinata insieme ad altre ingredienti locali. Noi crediamo molto nei giovani e facciamo del nostro meglio per promuovere la Finocchiona IGP anche tra gli chef di domani”.